Nutrizione pediatrica in età scolare

Il fabbisogno energetico è dato dall’energia consumata nelle 24 ore originata da processi necessari a mantenere in vita l’individuo, comprendenti locomozione, assunzione, digestione, assorbimento e metabolizzazione dei nutrienti e dell’accrescimento. Proprio per quest’ultima voce, è importante precisare che diete privative in età pediatrica sono fortemente sconsigliate.

Sovrappeso e obesità in età pediatrica

L’obiettivo della terapia non deve prevedere un rapido calo ponderale attraverso diete ipocaloriche di breve durate, ma l’ottenimento di un cambiamento permanente delle abitudini alimentari e dello stile di vita del bambino, che coinvolga l’intero nucleo familiare e definisca ambiti di intervento realistici.